Logo Politecnico Logo Bocconi Logo Cattolica
 Chiama+39.02.3031.6640

ENG ITA

Vuoi lavorare nel sistema moda?

Diventa Manager con un Master in Fashion Direction

ban1.jpg

 

 

 

30 Giugno 2019
Deadline per richiedere colloquio con il Direttore

La disponibilità del Direttore è limitata e verrà data priorità a coloro che per primi faranno richiesta di colloquio.

News 2019-2020

Milano Fashion Institute permette ai propri studenti di fissare un colloquio introduttivo con i Direttori dei master prima dell'iscrizione. In questo colloquio il Direttore approfondirà individualmente le esigenze dello studente, risponderà alle sue domande e soprattutto cercherà di indirizzarlo verso il master che è più adatto al suo profilo, in termini di prospettive di carriera, di internazionalità e di professione futura.

Se sei interessato a fissare un colloquio individuale, clicca sul bottone sottostante e procedi inserendo i tuoi recapiti. La disponibilità del direttore è limitata e verrà data priorità a coloro che per primi faranno richiesta di colloquio.

 


Vantaggi

Milano Fashion Institute è un istituto interuniversitario per l'alta formazione nel campo della moda fondato nel 2007 da tre università milanesi d'eccellenza: l'Università Bocconi, l'Università Cattolica e il Politecnico.

Si qualifica come un'iniziativa unica in Europa che offre ai partecipanti ai master:



Competenze Uniche

Integrazione di competenze multidisciplinari in ambito di Management, Design,  Comunicazione per la moda e Lifestyle.

Trasversalità e Specializzazione

Competenza e comprensione di tutte le operations lungo la filiera dei processi chiave delle imprese del sistema moda e lifestyle: come pianificare una collezione, come costruire una strategia retail o di marketing, come gestire la comunicazione e gli eventi delle imprese di moda, design e wellness.

Interazione con le Imprese del Sistema Moda e Design, Wellness e eventi

Formazione attraverso interazione e scambio con le imprese del Sistema Moda e Lifestyle durante tutto l’anno: progetti sul campo, stage, guest speech, e docenze!

Alta Specializzazione

Attraverso metodologie didattiche innovative, case studies, field project per una formazione di profili di elevato interesse per le aziende.


Stage

Esperienza curriculare di almeno tre mesi in aziende del settore per essere in grado di inserirsi nel job market in maniera immediata e qualificata.

Docenti d'eccellenza

Ricercatori e studiosi dell'Università Bocconi, dell'Università Cattolica e del Politecnico, insieme a manager di successo delle principali aziende del settore italiane ed internazionali.

 

Scopri il master che soddisfa le tue ambizioni con un colloquio di orientamento con il tuo Direttore di Master: brand, prodotto, business o comunicazione?

Sei indeciso tra più Master? Chiedi un colloquio di orientamento all’Academic Coordinator per valutare insieme quale percorso corrisponde maggiormente alle tue aspirazioni professionali!

Master in LIFESTYLE MANAGEMENT: DESIGN, WELLNESS & EVENTS

Direttore: Prof. Arturo Dell’Acqua Bellavitis

Inizio prossime lezioni:  21 ottobre 2019

Il Master in Lifestyle Management: Design, Wellness & Events ha lo scopo di formare professionisti che fungeranno da ponte tra i processi creativi e manageriali nel Lifestyle e nelle industrie creative. Dal diventare un junior brand manager, a product manager, merchandising manager o event manager, il denominatore comune è comprendere e gestire la complessità dei processi di progettazione creativa, e i processi finalizzati alla progettazione di servizi, beni immateriali, brand identities e storytelling.

Le imprese dei sistemi moda & design stanno radicalmente ripensando i propri modelli di business, progettando nuove strategie e sistemi d'offerta esperienziali ed innovativi per raggiungere nuovi segmenti di clienti, e affrontare le aspettative di un nuovo, esigente, mercato globale quanto trasversale . Ecco perché i brand si stanno evolvendo verso un concept basato sul Lifestyle, dalla moda, al design, al wellness, alle esperienze, agli eventi.

Questa evoluzione richiede una solida conoscenza di base circa un sistema di offerta tipicamente progettato attorno a simboli, valori, intangibles, know-how, che uniscono management, artigianalità e l'arte dell' ispirazione, partendo dal sistema di eccellenza del Made in Italy, ed evolvendo in Lifestyle branding ed Italian Lifestyle.

Quando i confini tradizionali dei settori si evolvono, nuove sfide si presentano per creare una nuova meta-industria: Lifestyle.

Unendo skills tradizionalmente sedimentante nel Made in Italy, progettando esperienze, sino all'arte e scienza del brand marketing, il Master in Lifestyle Management rappresenta il giusto legame tra business management e design management. Dalla customizzazione di nuove strategie "customer-centric", all'ideazione di Lifestyle Startup.

I principali ruoli professionali junior in uscita sono i seguenti:

  • Junior Brand Manager, per la gestione e la pianificazione dei processi caratteristici di brand dei settori design, wellness e lifestyle.
  • Junior Marketing Manager, per la progettazione e gestione dei processi di marketing e custome relationship management.
  • Junior Merchandiser, per la gestione ed implementazionedelle strategie e tecniche di costruzione delle architetture di collezioni, nei settori lifestyle, design, e wellness.
  • Junior Product Manager, per la gestione dei processi di sviluppo prodotto, dai prodotti fisici ai servizi, all’esperienza, coerentemente con le strategie aziendali di business development.
  • Junior Licensing Manager, per il coordinamento congiunto, insieme al team di product management, dei progetti di brand extensions, sia all’interno di imprese licensee di diversi settori (lifestyle, design, cosmetica), sia all’interno di imprese moda che attuano strategie di brand extensions.
  • Art Director Assistant, per la supervisione creativa di progetti sia esperienziali, sia di prodotto, a partire dalla definizione dei concept, dei contenuti, degli aspetti visuali ed estetico-progettuali.
  • Trend Analyst, per l’identificazione e la comprensione dei trend contemporanei, affermati ed emergenti, dal marketing al trend forecasting come input per la definizione di strategie di business development.
  • Event Designer, per la creazione, progettazione e sviluppo concettuale di brand event e di esperienze, anche retail, nei diversi settori ad alto contenuto simbolico e non solo.
  • Event Manager, per la gestione dei processi di project management e il coordinamento dell’organizzazione di eventi e trade shows, con responsabilità degli aspetti tecnici, logistici, creativi, e delle attività connesse di brand building, marketing strategy e communication strategy.
  • Digital Content Manager, per la gestione e progettazione dei contenuti digitali e strategie di storytelling, relative a un prodotto, un’esperienza, una collezione, o un brand, in coordinamento con il marketing team. 

Il Master è svolto interamente in lingua inglese.

E’ prevista la presenza di un Teaching Assistant bilingue italiano-inglese.

 

Master in BRAND & BUSINESS MANAGEMENT

Direttore: prof.ssa Francesca Romana Rinaldi
Inizio prossime lezioni: 20 gennaio 2020

DAL BUYING AL DIGITAL FASHION MARKETING

Fashion Buyer. Marketing Manager. Omnichannel strategist. Gestire il business di un’impresa moda significa unire fashion marketing, fashion management e fashion retail. Nel Master in Fashion Direction: Brand & Business Management si fondono più di una disciplina per formare le figure professionali più qualificate e innovative responsabili del business management nel mondo della moda e del lusso.

Primo step: studiare i modelli di business, la loro evoluzione e le strategie integrate di business del settore.

Secondo step: conoscere e approfondire i diversi canali, le logiche sottostanti e in particolare le loro operations specifiche, come il fashion buying, il retail merchandising, il sales & digital management.

Terzo step: comprendere il consumatore e le relazioni tra i diversi canali: dall’analisi critica dei comportamenti dei consumatori e l'influenza del design sensoriale e degli stili di vita, sino all’omnichannel strategy e alla digital integration.

Obiettivo: mettere il consumatore al centro per creare delle esperienze seamless che colleghino tutti i touchpoint, saper identificare e generare nuove tendenze e pianificare strategie di business e di retail di successo.

I principali ruoli professionali junior in uscita sono i seguenti:

  • Fashion Buyer, per la progettazione e selezione delle collezioni retail;
  • Digital Manager, per il management dei format online;
  • Sales Manager, per la gestione dei processi di vendita delle collezioni;
  • Retail Area manager, per lo sviluppo e il coordinamento di negozi diretti e franchising;
  • CRM Manager, per la gestione dei clienti e dei mercati;
  • Visual Merchandiser, per la progettazione e gestione dell’immagine dei negozi;
  • Store Manager, per la gestione dei diversi tipi di format;

Ciascuno di questi ruoli richiede un background formativo e competenze differenti, ma anche un insieme di capacità e strumenti professionali specifici comuni, che deve essere coerente con le attuali esigenze del settore della distribuzione della moda e del lusso.

Il Master è svolto interamente in lingua inglese.

È prevista la presenza di un Teaching Assistant bilingue italiano-inglese. 


Master in BRAND & PRODUCT MANAGEMENT

Direttore: prof.ssa Alba Cappellieri
Inizio prossime lezioni: 20 gennaio 2020

Il master in Fashion Direction: Brand & Product Management (trasformazione del Master in Fashion Project Management) forma professionisti che, con diverse competenze, contribuiscono alla gestione dei processi di brand management e di sviluppo collezioni. Sono figure che integrano competenze multidisciplinari (design – management – comunicazione), molto richieste dalle imprese moda e non formate dai tradizionali percorsi, orientati unicamente ad un solo ambito disciplinare. Tali professionisti sono in grado di gestire e di coordinare i processi di brand management, dalla declinazione del linguaggio di marca sulle diverse linee, alla pianificazione e sviluppo delle collezioni sino alla gestione del processo di comunicazione dei prodotti al mercato trade. 

Le figure formate rappresentano pertanto l'ideale connessione tra il momento di ideazione creativa dei prodotti e la loro integrazione nei processi manageriali a livello aziendale, di brand e di unità di business. 

Poiché si tratta di un'area fortemente innovativa, le potenzialità del profilo sono sviluppate anche attraverso un processo di selezione dei partecipanti che privilegia la provenienza da background formativi differenti, (lauree in design, management, comunicazione), con lo scopo di ricreare all'interno dell'aula le competenze trasversali tipiche dei team aziendali.
La diversa provenienza dei partecipanti consente infatti di creare le condizioni per lo sviluppo di capacità e competenze interdisciplinari di "creative project management" , in grado di dialogare con tutte le aree e figure professionali aziendali, sia creative sia manageriali. 

Le figure formate sono profili junior in grado di supportare in modo qualificato i processi di product management & buying, merchandising and pricing, line building, brand management, fashion coordination, licencing management, trade marketing & communication. 


Il Master è svolto interamente in lingua inglese.
È prevista la presenza di un Teaching Assistant bilingue italiano-inglese. 


Master in BRAND & COMMUNICATION MANAGEMENT

Direttore: prof.ssa Carla Lunghi
Inizio prossime lezioni: 20 gennaio 2020

I brand hanno un'identità culturale, che spesso deriva dai prodotti e dalle expertise tecniche e artigianali delle imprese, mentre in altri casi è il risultato di un’attenta communication & brand strategy. La gestione e valorizzazione di quest'area sono sempre più importanti per la competitività globale delle imprese di moda. Sono aree di attività che richiedono professionisti capaci di interagire e creare valore per il consumatore finale e per i diversi segmenti della filiera moda, dal design al product management fino al marketing e all'area commerciale.

Le aziende del sistema moda concepiscono questi ruoli come basati su competenze multidisciplinari e sulla capacità di interazione con i diversi “linguaggi culturali”, comprendendo le sofisticate sensibilità che il mercato e i suoi diversi target manifestano. Lo scenario contemporaneo della comunicazione di moda si trova di fronte ad una competizione più strutturata e complessa che in passato, in contatto diretto sia con strumenti tradizionali che digitali, e da cui deriva la necessità di un dialogo diretto con partner e target appartenenti a culture e subculture distinte. Conseguentemente, tradurre correttamente tale patrimonio culturale in orientamenti strategici e processi manageriali per il posizionamento e la promozione del brand e il successo aziendale può rappresentare oggi la sfida competitiva da cui dipende il futuro dell'impresa.

I concept comunicativi, il digital management, gli strumenti di visual imagery, layout design, così come di eventi e press, rappresentano i pilastri di questa professione. Milano – la capitale italiana della comunicazione- il setting ideale e un forte vantaggio competitivo per ricreare un eccellente ambiente di apprendimento.  Il master in Brand & Communication Management forma pertanto professionisti dotati di avanzate abilità comunicative (verbali e visuali) e digitali, conoscenze artistico/culturali e competenze organizzativo-gestionali. 

Poiché si tratta di un'area fortemente innovativa, le potenzialità del profilo saranno sviluppate attraverso una Faculty composta da docenti e professionisti di spicco del settore, ma anche attraverso un processo di selezione dei partecipanti che privilegi la provenienza da background differenti, (principalmente lauree in comunicazione, design, management), purché con un significativo interesse per tutti i segnali di innovazione culturale e sociale e per la loro possibile traduzione in strategie e strumenti comunicativi. Un'aula di studenti dalle diverse provenienze ricrea le competenze trasversali tipiche dei team aziendali e favorisce le condizioni per lo sviluppo di capacità e competenze di innovazione e creatività sia linguistica sia progettuale nelle diverse aree della promozione e comunicazione. 

Le figure formate dal Master in Brand & Communication Management sono profili junior in grado di supportare in modo qualificato l'area STILE e l'area MARKETING, in qualità di Fashion stylist, Fashion Editor, Visual & Artistic Researcher, Trend Analyst, Cool Hunter, Junior Marketing Manager, Event Manager; l'area COMUNICAZIONE, in qualità di Communication Manager, Social Media Manager, Digital PR, Digital Content Manager, PR Manager, Press Office Manager; l'area CULTURES AND HERITAGE, in qualità di Cultural Heritage Manager e Corporate Sustainability Manager. 

Il Master è svolto interamente in lingua inglese.
È prevista la presenza di un Teaching Assistant bilingue italiano e inglese


STRUTTURA DEI MASTER

Il progetto formativo è contraddistinto da attività multidisciplinari condotte dai docenti dei tre Atenei promotori e da esperti provenienti da qualificate realtà aziendali e professionali. Il percorso formativo propone alcune attività specifiche:

WARM UP - 40 ORE
QUANTITATIVE TOOLS & PROJECT TOOLS - 20 ORE
FASHION PILLARS - 140 ORE
FASHION PROCESSES - 180 ORE
FASHION CURIOSITY - 30 ORE
FASHION PRACTICES - 790 ORE
FILED PROJECTS - 278 ORE
EMPOWERMENT & CAREER MANAGEMENT - 32 ORE
STAGE - 480 ORE


PROSPETTIVE DI CARRIERA

I profili in uscita dai tre Master sono di carattere 'ibrido', di formazione multidisciplinare, in grado di porsi in modo propositivo come ΄intermediari‘ tra i profili prettamente creativi e quelli prettamente manageriali. A seconda del Master, è possibile inserirsi in azienda:

  • per il brand management e la gestione del prodotto moda (brand manager assistant, product manager, merchandiser, line builder)

  • per il business management e il marketing (fashion buyer, marketing manager, retail manager, CRM manager, store manager assistant)
  • per la gestione della comunicazione (digital PR, Event manager, communication manager, social media manager, fashion editor)

Alta Specializzazione

In particolare le figure formate hanno competenze che spesso nelle aziende vengono acquisite solo dopo anni di esperienza in diverse aree professionali, grazie ai contenuti multidisciplinari portati dalla Faculty di tre Atenei d’eccellenza.