Milano Fashion Institute e i suoi master: tutto ciò che c'è da sapere.

Posted by Milano Fashion Institute on Aug 26, 2019 5:29:20 PM

Perché fare un master? Quali sono le motivazioni che spingono uno studente appena uscito dall’università ad imbarcarsi nuovamente in un nuovo percorso di studi? La risposta è semplice: specializzazione. Il mondo del lavoro oggigiorno è impietoso e per accedervi servono determinate capacità e competenze che è molto difficile sviluppare con un tradizionale corso di laurea. Per ovviare a questo problema servono corsi specializzanti, o meglio, professionalizzanti che facciano provare allo studente l’ebrezza del lavoro sul campo. Si da il caso che Milano Fashion Institute abbia proprio questo scopo nello specifico settore della moda. L’offerta di MFI prevede ben quattro master di 1° livello: vediamoli insieme nel dettaglio.

i-master-di-Milano-Fashion-Institute

 

Master in Fashion Direction: Brand & Business Management

Il settore moda è ancora fiorente nella nostra Italia e per questo le aziende di moda sono sempre alla ricerca di figure professionali in grado di portare valore alla propria attività. Il master di Milano Fashion Institute in Brand & Business Management vuole rispondere al bisogno di molti neolaureati di ricoprire un ruolo di direction all’interno di una fashion company.

L’obiettivo è ambizioso, ma grazie al percorso perfettamente calibrato e alla presenza di docenti preparati e di alto livello, lo studente riceve la formazione necessaria per arrivare alla meta. Ma cosa significa gestire il business di una fashion company? Non c’è un modo semplice per spiegarlo, tuttavia è possibile affermare che la gestione del business faccia riferimento a diverse aree: il marketing, il management e il retail. Il master in Brand & Business Management ha il compito di fornire una formazione tecnica e pragmatica in queste aree, per permettere allo studente di immedesimarsi nelle varie situazioni da gestire e trovare la soluzione più adatta.

La prima parte del master è finalizzata a fornire un background completo e dettagliato sul settore moda e sui suoi retroscena, dando la possibilità anche a coloro che non provengono da un percorso di design e moda di comprendere a pieno i meccanismi che animano tale settore. Successivamente si passa alla parte più tecnica, con corsi specialistici come “Fashion Business Management”, “Merchandising & Buying” e “Digital Fashion”. Ogni corso si focalizza su di un aspetto in particolare, portando lo studente a comprendere non solo i meccanismi manageriali e i modelli di business che animano una fashion company, ma anche tutte le macro-aree che laboriosamente portano avanti il brand. Comprendere i processi di vendita e di acquisto, le strategie di marketing dietro a determinate decisioni promozionali, le idee creative per aumentare ulteriormente la brand awareness nel pubblico: questo e molti altri aspetti legati al business dell’azienda vengono toccati e sviscerati durante il master in Brand & Business Management.

Ecco i ruoli professionali che possono essere ricoperti dallo studente dopo aver conseguito il diploma in Brand & Business Management:

  • Fashion Buyer, per la progettazione e selezione delle collezioni retail;
  • Digital Manager, per il management dei format online;
  • Sales Manager, per la gestione dei processi di vendita delle collezioni;
  • Retail Area manager, per lo sviluppo e il coordinamento di negozi diretti e franchising;
  • CRM Manager, per la gestione dei clienti e dei mercati;
  • Visual Merchandiser, per la progettazione e gestione dell’immagine dei negozi;
  • Store Manager, per la gestione dei diversi tipi di format;

Master in Fashion Direction: Brand & Communication Management

Specialmente oggi dove la comunicazione è il traino dell’economia mondiale, saper mostrare il proprio brand con creatività e qualità è fondamentale per tutte le aziende fashion. L’area brand & communication è molto rinomata e tantissimi giovani intraprendenti bramano di entrare in questo reparto una volta approdati nel mondo del lavoro. Per rendere questo obiettivo realizzabile Milano Fashion Institute ha sviluppato un master specifico, che indaga e approfondisce tutte le tematiche relative alla comunciazione online e offline.

Il master in Brand & Communication Management di MFI ha l’obiettivo di aiutare lo studente a sviluppare tutte le competenze necessarie per ricoprire un ruolo nell’ambito communication in una grande azienda. Che si tratti di Social Media Manager, Brand Manager o Marketing Manager, la caratteristica fondamentale rimane quella di conoscere a fondo i meccanismi di comunicazione moderni e saperli sfruttare per raggiungere l’obiettivo di business prefissato dall’azienda.

I principali ruoli professionali che si possono perseguire grazie al master in Brand & Communication Management sono:

  • Area Comunicazione: Communication Manager, Social Media Manager, Digital PR, Digital Content Manager, PR Manager, Press Office Manager.

Il master si suddivide in tre parti:

  • Parte 1: basi di fashion e di management. I moduli si dividono in “Warm Up”, per entrare nell’ottica gestionale corretta, “Tools” per fornire al giovane le competenze tecniche di base e “Fashion Pillars” per conoscere in profondità il mercato della moda, il background fashion in Italia, nonché la storia della moda in generale.
  • Parte 2: il modulo principale del corso comprende 180 ore di formazione e si chiama “Fashion Processes”. In questo frangente verranno toccati temi fondamentali quali la gestione dell’immagine aziendale (branding), la gestione degli eventi e della comunicazione a tutto tondo (event management e press), nonché lo sviluppo di strategie di advertising specifiche per il settore del fashion e per il canale online (digital fashion).
  • Parte 3: l’ultimo step è rappresentato da progetti sul campo, visite e internship in azienda. Lo studente ha la possibilità di mettere in pratica le competenze acquisite durante il master direttamente in azienda. Milano Fashion Institute infatti collabora con i più importanti brand di moda italiani e internazionali, come Dolce & Gabbana, Gucci Group, Giorgio Armani, Versace e molti altri.

Saper parlare efficacemente al consumatore target, comprendere i meccanismi del mercato fashion, conoscere perfettamente i bisogni del potenziale cliente, nonché creare e mantenere un’immagine di alta qualità e campagne di marketing efficaci ed effettive: queste sono solo alcune delle competenze che acquisiranno i partecipanti al master.

Per saperne di più prenota una consulenza. Di certo possiamo fugare i tuoi  dubbi a riguardo.

 

Master in Fashion Direction: Brand & Product Management

Gestire “il prodotto” significa avere sotto controllo l’ideazione, la progettazione, la produzione e la comunicazione di una linea di abbigliamento o di un prodotto. Sono molte cose alle quali prestare attenzione, giusto? Le competenze necessarie per svolgere un ruolo di questo genere spaziano dal business management, al product design fino ad arrivare alla comunicazione del prodotto finito. È quindi palese che lo studente che voglia ricoprire un ruolo del genere debba maturare una certa esperienza sul campo e sviluppare tutte le competenze necessarie.

Il master Brand & Product Management parte proprio da questo presupposto: fornire strumenti e nozioni ad hoc per questa professione. Idealmente lo studente che decide di accedere a questo master dovrebbe avere quantomeno un background vicino ad uno di questi tre ambiti: design, comunicazione o management. In questo modo può andare ad arricchire notevolmente la propria area di competenza e quindi proporsi efficacemente in azienda. Ma come si compone il master?

Anche in questo caso la struttura è simile a quella degli altri master. Vi è una parte iniziale di “riscaldamento” dove viene posto l’accento sulla storia del fashion e sui suoi meccanismi di creazione, ideazione e vendita. Allo stesso tempo vengono toccati temi riguardanti la sociologia, per comprendere il pensiero della massa e i processi cognitivi che spingono ogni soggetto ad operare determinate scelte, ma anche relativi al fashion marketing e al fashion business management.

La parte focale del master però è composta dai corsi specializzanti in brand e product management, come “Fabrics, Matherials and Technologies”, “Processes Acessory Desing”, “Processes Fashion Desing” e “Brand Desing e Product Design”, tutti con lo scopo di immergere lo studente nelle problematiche che ogni giorno i Product Manager si trovano ad affrontare su più fronti. Lo step finale è lo stage: naturale coronamento di un percorso formativo a tutto tondo che fornisce nozioni e competenze tecniche. Questo è fondamentale in quanto diventa un’occasione per intessere relazioni professionali positive e costruttive in ottica anche di assunzione successiva.

In dettaglio, i ruoli professionali che si possono perseguire grazie al master in Brand & Product Management sono:

  • Area Stile e Marketing: Fashion stylist, Fashion Editor, Visual & Artistic Researcher, Trend Analyst, Cool Hunter, Junior Marketing Manager, Event Manager.
  • Area Cultures and Heritage: Cultural Heritage Manager e Corporate Sustainability Manager.

Master in Lifestyle Management: Design; Wellness & Events

La dimensione del design e della creatività è parte integrante del settore della moda. L’intero fashion world si basa sull’immagine e sul benessere diffusi attraverso oggetti di valore e di splendida fattura. La forza di un brand è fatta, di certo, dalla sua storia e dalla sua popolarità, ma anche dalle scelte di marketing, di promozione e di design svolte nel presente. Basare il successo di un brand interamente sulla propria influenza nel passato non è una strada percorribile al giorno d’oggi, motivo per cui sono nate delle figure professionali ibride in grado di fare da ponte tra business e design.

Lo scopo del Master in Lifestyle Management è quello di formare figure intermediarie capaci di interfacciarsi sia con l’area creativa di design e sviluppo, che con quella direzionale. Lo studente apprenderà come sfruttare la cultura moderna, i trend beauty, food e fashion per il successo di una collezione o di un prodotto specifico, unendo le proprie conoscenze nell’ambito design e le competenze di management acquisite. Alcuni sbocchi professionali con questo master?

  • Junior Brand Manager;
  • Junior Marketing Manager;
  • Junior Merchandiser;
  • Junior Product Manager;
  • Junior Licensing Manager;
  • Art Director Assistant;
  • Trend Analyst;
  • Event Designer;
  • Event Manager;
  • Digital Content Manager;

Se vuoi avere informazioni più approfondite, dai un’occhiata all’articolo dedicato al lifestyle management nella moda.

Conclusione

Speriamo che questa panoramica generale suoi nostri master professionalizzanti ti sia stata utile per decidere quale strada scegliere per la tua formazione e per la tua carriera successiva. Per qualsiasi dubbio in merito o se vuoi semplicemente prenotare un appuntamento informativo con uno dei nostri responsabili, contattaci qui

New call-to-action