Logo Politecnico Logo Bocconi Logo Cattolica

Master in marketing della moda: ecco gli step per trovare quello giusto!

Posted by Milano Fashion Institute on Oct 30, 2018 4:52:32 AM

Dopo aver conseguito la laurea di tipo triennale, lo studente si ferma a valutare i tipi di sbocchi lavorativi e i vari percorsi formativi da poter intraprendere per accrescere le proprie capacità e conoscenze. Tra questi vi è il master in comunicazione e marketing della moda. L’onnipresenza della moda nei canali di comunicazione e il grande impatto che questo settore ha sui mercati mondiali, sono alcuni dei fattori che hanno determinano un sempre maggiore afflusso di studenti verso questo tipo di master. Ma come fare a scegliere il master più adatto alla propria persona e ai propri obiettivi lavorativi? In questo articolo abbiamo racchiuso 3 consigli che ti aiuteranno ad operare una scelta oculata per il tuo futuro.

Master-in-fashion-marketing

#1. Confrontare

Non è scontato parlare di confronto tra i vari master. Spesso si preferisce risparmiare tempo e indirizzarsi subito verso una tipologia di master, o di istituto, senza aver nemmeno preso in considerazione l’offerta circostante. Il nostro primo consiglio, quindi, è quello di effettuare un’accurata ricerca nel settore d’interesse e di confrontare tra loro i vari percorsi formativi reperiti. Prima di effettuare una qualsivoglia scelta, è fondamentale raccogliere informazioni online sulle varie tipologie di master in ambito fashion marketing e confrontarle fra loro.

Già dalla navigazione sul sito internet dell’Istituto, comunque, si può capire come questi operi. Vi sono, infatti, molti istituti che non danno troppe informazioni online, rendendo impossibile all’utente comprendere effettivamente il contenuto del corso e gli obiettivi finali che questo si pone. Le informazioni scarseggiano e questo porta l’utente interessato ad alzare la cornetta e richiedere una consulenza per ricevere le risposte che non è riuscito a trovare sul web. Questa è una sorta di tattica commerciale, e come tale trasforma lo studente in un numero. Se questo avviene nella fase di ricerca di informazioni dello studente, è molto probabile che accada anche dopo l’iscrizione.

La scelta del master non è un’operazione da prendere alla leggera. Il percorso di studio specializzato è pensato proprio per accorciare i tempi di inserimento nel mondo del lavoro e per fornire tutte le competenze, teoriche e pratiche, necessarie per approdare nel settore desiderato: in questo caso nel fashion marketing. Per cui, affidarsi al proprio fiuto non è sempre la tattica migliore.

Per saperne di più prenota una consulenza. Di certo possiamo fugare i tuoi  dubbi a riguardo.

#2. Valutazione del percorso formativo

Dopo la fase di confronto, arriva la fase di valutazione del percorso di studio. Che tipologia di materie vengono insegnate nel corso? Sono queste allineate con gli obiettivi finali di inserimento nel mondo del lavoro? Vi sono dei corsi filler o sono tutti propedeutici alla formazione complessiva nell’ambito del fashion marketing? Quali conoscenze sono assolutamente necessarie per svolgere questo tipo di lavoro? Queste sono alcune delle domande che lo studente si deve porre durante la consultazione delle informazioni online.

Visto la brevità del master, è fondamentale che tutto sia calibrato alla perfezione per garantire il massimo risultato in termini di crescita professionale. Quindi sia i corsi, sia il periodo di tirocinio, sia i workshop devono essere finalizzati ad aumentare le capacità dello studente, rendendolo “appetibile” e immediatamente spendibile. È inutile ricordare, che ci sono alcuni elementi che non devono assolutamente mancare in un master, primo fra tutti lo stage nella moda. Il lavoro si impara sul campo, a stretto contatto con i meccanismi di comunicazione, branding e marketing che le fashion company mettono in atto tutti i giorni: questo concetto deve essere chiaro non solo allo studente ma anche all’istituto che promuove il master.

#3. Visita all’istituto e colloquio informativo

Gli interrogativi rimangono anche dopo un’attenta consultazione del materiale online, ed è per questo che alcuni istituti mettono a disposizione un servizio di consulenza preventiva. Milano Fashion Institute, per esempio, offre ai ragazzi la possibilità di usufruire di consulenze telefoniche e di colloqui di persona presso l’Istituto stesso. Il personale designato segue il neolaureato e risponde scrupolosamente ad ogni suo quesito in merito agli aspetti che caratterizzano il master, dal prezzo alla tipologia di internship effettuati. Inoltre, lo studente può anche richiedere una visita degli ambienti nei quali si terranno i corsi, per accertarsi della qualità del servizio offerto.

Conclusioni

La scelta del master è dettata da molti fattori, non solo dalla popolarità dell’Istituto che lo promuove. È fondamentale sapere chi c’è dietro al corso di fashion marketing scelto, capire da che background provengono i docenti e che partner vanta l’istituto per i successivi periodi di formazione sul campo, imprescindibili.

Formazione significa crescita. Specialmente nel momento attuale dove tutto è in divenire e nulla è più statico, essere costantemente aggiornati fa parte del gioco. Per entrare a far parte del mondo della moda, nell’ambito specifico del marketing, bisogna essere in grado di evolversi e di padroneggiare tecniche specifiche. Il master in comunicazione e fashion marketing è, quindi, un passo molto importante, che non va assolutamente sottovalutato o scelto con leggerezza.

Se vuoi saperne di più sul master in Brand e Communication Management di Milano Fashion Institute, consulta la pagina dedicata. Per qualsiasi altra necessità o quesito, puoi contattarci qui.

Testimonianze studenti MFI