<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=277468536982614&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
8-mag-2018 15.14.14

Cosa fare dopo lettere moderne per trovare lavoro?

L’Italia risulta essere uno dei Paesi europei con il più alto tasso di laureati in Lettere. Fin qui non ci dovrebbe essere nulla di strano, specialmente se si pensa che il nostro Paese ha un background storico, culturale e estetico di ampio spessore. Il problema viene riscontrato nel post laurea, scoglio insormontabile di una buona fetta di studenti umanistici. Come trovare lavoro dopo una laurea in lettere moderne, quindi? In questo articolo proviamo a dare una risposta, fornendo una strada percorribile e soddisfacente per colmare il vuoto della disoccupazione.

Cosa-fare-dopo-lettere-moderne

Laurea in Lettere Classiche e Moderne

Da tempo aleggia attorno alla facoltà di Lettere e Filosofia una sorta di ombra oscura: i media ne parlano sempre peggio, definendo lo studio umanistico una perdita di tempo, mentre professionisti e economisti ribadiscono l’importanza di studi più professionalizzanti, secondo loro, come ingegneria, economia e altri ancora. Da un lato hanno ragione, in quanto al giorno d’oggi le facoltà di Lettere sfornano una grandissima quantità di laureti che, però, faticano a trovare un posto di lavoro nel breve periodo. Dall’altro, tuttavia, tutta questa angheria verso tale indirizzo di studio risulta essere ingiustificata, nonché eccessiva.

La penisola italica è conosciuta in tutto il mondo per molte cose, tra cui una storia imperniata di successi, scoperte, cultura, estetismo e intelletto. Ora la popolazione italiana è, in Europa, una di quelle che legge meno. Com’è possibile, quindi, che un così grande quantitativo di laureati provenga da questo mondo? La scelta della facoltà fa parte di un momento molto delicato della vita dell’adolescente: le idee non sono ancora del tutto chiare e si tende a scegliere in base alle proprie passioni e a ciò che piace in quel momento. Dire che la letteratura sia una delle materie più formanti a livello di personalità è un’ovvietà, ma quando si tratta di trasformarla in “professione” qualcosa inizia a scricchiolare.

La facoltà di Lettere si divide in due rami: quello di Lettere Classiche e quello di Lettere Moderne. Il primo è più focalizzato ad accrescere la personalità e il carattere del giovane, proponendo un percorso puramente umanista con corsi di latino, greco, italiano, storia antica, letterature antiche, filosofia e così via. Il corso di Lettere Moderne, invece, è più incentrato all’acquisizione di competenze linguistiche specifiche nella lingua italiana e sullo studio delle letterature. Entrambi gli indirizzi, in base alle scelte operate dalle varie università, possono nascondere materie leggermente fuori dagli schemi come Archeologia, Storia del cinema, Didattica, Letterature Straniere e così via.

Cosa si può fare dopo aver intrapreso un percorso formativo triennale di questo genere? Le strade, in questo caso, sono diverse e comprendono il corso specialistico (laurea magistrale) e il master di primo livello. Vediamo dove conducono questi percorsi e quali risultano essere i migliori per assicurarsi un posto di lavoro.

Per saperne di più prenota una consulenza. Di certo possiamo fugare i tuoi  dubbi a riguardo.

Dopo la triennale in Lettere

La difficoltà di inserirsi nel mondo del lavoro dopo la triennale in Lettere e Filosofia è data dalla crescente domanda e dal limitato numero di posti disponibili. Per avere qualche chance in più di accalappiare l’agognata scrivania è fondamentale incrementare le proprie competenze in materia oppure cambiare rotta ed utilizzare le capacità acquisite fino a quel momento in altri settori.

La laurea magistrale

Il primo percorso, il più classico, riguarda una formazione specialistica in ambito letterario. All’interno di questo percorso si può scegliere l’indirizzo più consono alla vocazione dello studente come:

  • Archeologia, filologia, letterature e storia dell’antichità
  • Filosofia
  • Letteratura italiana, filologia moderna e linguistica
  • Musica e spettacolo
  • Scienze dell’informazione, della comunicazione e dell’editoria
  • Scienze della storia e del documento
  • Storia dell’Arte

Dopo il corso triennale generalista, si entra nello specifico con un percorso formativo lungo due anni. Qui lo studente cerca una formazione umanista avanzata, nonché una specializzazione in un particolare ambito. Con la magistrale si cerca di differenziarsi e di entrare più in profondità in quella che dovrebbe diventare la professione futura. I problemi sono, però, sempre gli stessi:

  • I posti di lavoro riservati a questi laureati ci sono, ma non coprono l’altissima domanda.
  • Il mondo dell’insegnamento, culla dei laureati in Lettere, è sempre più difficile da raggiungere a causa di una burocrazia sempre più serrata e del sistema di graduatorie antiquato.
  • Il costante calo di rispetto verso chi intraprende percorsi umanistici.

Il master di primo livello nel fashion

Milano Fashion Institute è inserito nel mondo della formazione ormai da parecchio tempo e ha visto passare per i suoi corridoi studenti provenienti dagli ambiti più disparati (laurea in giurisprudenza, laurea in lingue ecc). Uno di questi è proprio l’ambito umanistico, che tuttora vanta una buona quota all’interno delle nostre aule. Ma perché i laureati in Lettere dovrebbero cimentarsi in un master professionalizzante nel fashion business? Di certo, la creatività e l’elasticità mentale che questi individui hanno acquisito durante il periodo di formazione umanistica li rende dei candidati perfetti per l’inserimento in un ambiente in evoluzione come quello della moda. Le possibilità in questo caso rientrano in un percorso ben delineato, focalizzato al raggiungimento di competenze ottimali e alla crescita nel settore del fashion.

  • Master in Fashion Direction: Brand & Business Management: in questo corso intensivo della durata di un anno, lo studente apprenderà le logiche che stanno dietro al business di un’azienda nel mondo del fashion. Lo scopo è formare l’individuo al management di grandi aziende nel mondo della moda, portandolo a gestire con professionalità le responsabilità, il prodotto, il retail e molto altro.
  • Master in Fashion Direction: Brand & Communication Management: in questo caso, invece, il focus è rappresentato dalla comunicazione. In una cultura disseminata di mezzi di comunicazione (e somministrazione) sempre più avanzati, l’azienda della moda deve trovare il suo posto e parlare al proprio target in maniera consona, accattivante e creativa. La comunicazione nel mondo del fashion passa attraverso diversi canali, sempre più elaborati e “digitali”: in questo master di primo livello, quindi, lo studente imparerà, sia in aula che sul campo, a promuovere il brand perché raggiunga il successo.
  • Master in Fashion Direction: Brand & Product Management: in questo percorso formativo, lo studente acquisisce capacità trasversali nell’ambito della gestione di brand e prodotto. Grazie ad una formazione a tutto tondo in questo settore, il candidato avrà un taglio più gestionale, focalizzando la sua attività sul brand management, di pianificazione e implementazione delle collezioni e molto altro.

I tre master proposti da Milano Fashion Institute sono finalizzati all’inserimento stabile nel mondo del lavoro. L’appellativo “professionalizzante” ne è indicatore: i tre master di primo livello seguono, infatti, filoni diversi ma hanno come scopo finale l’acquisizione di competenze specifiche in un ambito ben definito. Per questo molti laureati in lettere ci scelgono, per approfondire un mondo che si compone di creatività, comunicazione e, soprattutto, soddisfazione professionale.

Conclusione

Milano Fashion Institute, grazie alle varie anime che la compongono, si distingue perché incanala lo studente verso la meta agognata: un posto di lavoro soddisfacente, in un ambito in continua evoluzione e destinato a crescere. Molte facoltà universitarie non sono che un trampolino di lancio, nonché forgiatori di carattere e personalità. Imparare una professione, tuttavia, è cosa ben diversa e presuppone percorsi più specifici e esperienza sul campo, come quella fornita con i nostri Internship.

Se vuoi conoscere e approfondire maggiormente la nostra offerta formativa ti consigliamo di prendere un appuntamento telefonico con un nostro consulente. Questi saprà rispondere a tutte le tue domande relativi ai nostri master, ma anche ai nostri Short Courses.

Testimonianze studenti MFI